INDIETRO
GIOVEDÌ 20 APRILE 2017 ore 22:15
 
DAYME' AROCENA / CUBAFONIA
 
arocena
DAYME' AROCENA
voce
JORGE LUIS LAGARZA
piano


RAFAEL ALDAMA
basso


RULY HERRERA
batteria


Daymè Arocena, a ventiquattro anni, è l'espressione più vitale del cambio di marcia avvenuto nell'isola caraibica dopo la riapertura della frontiera con gli Usa. La nuova stella di Cuba, la voce jazz della "Nueva era", come recita il titolo del suo album di debutto - molto acclamato da pubblico e critica - prodotto dal dj di culto della BBC Gilles Peterson, sarà in Italia con tre sole date. Difficile definire il suo stile, ma che canti un pezzo soul o un brano per il dancefloor, Daymé Arocena mette sempre in luce il suo naturale approccio jazz. Dal vivo colpisce soprattutto per la maestria con cui improvvisa mettendo a frutto le sue esperienze di band leader, di direttrice di coro, di arrangiatrice e compositrice. Negli Usa la rivista Billboard l’ha definita “la musicista habanera in grado di costruire un ponte tra la musica di Cuba e la musica americana”. Daymé, negli ultimi anni, è emersa rapidamente sulla scena internazionale jazz e neo-soul.
Al Bravo la cantante cubana presenterà il suo secondo ambizioso album, "Cubafonia".




dove sviluppa le sue composizioni partendo dai ritmi classici della musica cubana, abbraccia la ricchezza dei diversi piani musicali del suo paese, e al tempo stesso riesce a guardare al di fuori di quei confini, capitalizzando le esperienze dei tanti viaggi fatti nel corso degli ultimi due anni. Si tratta del progetto più lucido e completo che abbia mai realizzato da quando, nel 2012, ha incontro quello che diventerà poi il suo mentore (e direttore artistico dell’etichetta) Gilles Peterson.
Ha condiviso il palco con Roy Ayers, la superstar brasiliana Ed Motta e Miguel Atwood-Ferguson. Ha tenuto concerti da Los Angeles a Tokyo, ipnotizzando ogni volta il pubblico con la sua sbalorditiva estensione vocale e un grande senso dell’umorismo e dell’ironia.
condividi